HOME > RETI INNOVATIVE REGIONALI > VENETIAN GREEN BUILDING CLUSTER > CONTENUTO indietro stampa
Venetian Green Building Cluster

La sede del Consorzio VeGBC Net è accessibile al pubblico ogni giorno dalle ore 09:00 alle ore 13:00, previo appuntamento concordato, inviando una mail all’indirizzo servizio.distretti@siav.net o telefonando al numero 0412517591

Il Consorzio Venetian Green Building Cluster, è il Soggetto giuridico preposto alla rappresentanza della Rete Innovativa regionale, e coincide con il Comitato di Gestione della RIR stessa.
Il Consorzio contribuisce all’attività di promozione e sviluppo della Rete “Venetian Green Building Cluster” attraverso azioni innovative a carattere istituzionale e pubblico e mediante la promozione economico-sociale negli ambiti della Legge Regione Veneto n. 13/2014. Promuove e coordina le attività di ricerca scientifica, raccoglie le istanze delle Imprese aderenti alla Rete Innovativa Regionale ” Venetian Green Building Cluster ” e presenta i progetti presso le sedi competenti.

Obiettivi
Gli obiettivi strategici principali che la RIR intende raggiungere sono:

OS 1. Edifici e città a misura delle persone: fissare nuovi canoni culturali condivisi, che riguardano i modelli di intervento utilizzabili a scala urbana, quindi sviluppare nuove metodiche di progettazione e di intervento strutturale e infrastrutturale (es.: innovazione dei processi costruttivi), soluzioni innovative per la urban logistics, nuovi strumenti normativi e tecnologici, compreso i materiali avanzati, per la rigenerazione degli edifici nel rispetto dell’ambiente e della sostenibilità.

OS 2. Edifici e città resilienti: attraverso studi e modellazione avanzata, definizione delle migliori tecnologie integrate di analisi predittiva e scenari in big data, affrontare, con progetti sperimentali, il tema del miglioramento della qualità ambientale urbana influenzata sia da effetti globali quali il cambiamento climatico, sia dai caratteri locali come la qualità dell’aria, lo sprawling urbano, la gestione dell’acqua e del riciclo-smaltimento dei rifiuti, del verde urbano, della qualità degli edifici, la qualità e la conservazione dei frontline costieri.

OS 3: Mercati futuri nelle smart city, partenariati tra pubblico e privato: attuare le strategie di pianificazione urbanistica tese all’ottimizzazione e all’innovazione dei servizi pubblici e privati, delineando nuove opportunità di business nel mercato immobiliare in trasformazione, ricercando soluzioni di ingegneria finanziaria multiscala e alla portata delle imprese venete, per operare in coerenza con i fabbisogni dei singoli cittadini e delle comunità. Modellizzare e sperimentare innovativi PPP in quanto modus operandi imprescindibili per rinnovare il cospicuo patrimonio immobiliare pubblico esistente e affrontare il progressivo degrado urbano.


Collegamenti

www.vegbc.org